Domande frequenti

 

 

Dubbi o chiarimenti? Abbiamo raccolto per te le domande più frequenti che ci pongono i nostri clienti. In questa sezione troverai le nostre risposte organizzate per argomento. Se comunque non trovi una risposta adeguata alla tua domanda non esitare a contattarci.

D: Come viene calcolato il consumo della bolletta?

R: Il costo puro dell'acqua viene calcolato con lo stesso modo di calcolo di AQP SpA, con il sistema del consumo calcolato sugli effettivi giorni e fasce di competenza.

D: Cos'è la “Compensazione tariffe”?

R: E' una grandezza che serve per “compensare” l'eventuale differenza fra l'importo della bolletta dell'ente erogatore e la sommatoria di tutti gli importi calcolati ai singoli condomini.Se, ad esempio, la bolletta AQP SpA emetterà una bolletta di 1200,00 euro e la sommatoria degli importi divisionali sarà di 1400,00 euro, 200,00 euro verranno messi in bolletta in credito ai condomini in proporzione degli importi pagati.

D: Quante volte passa il letturista nell'anno?

R: Dipende dalla tipologia di contratto stipulato. Sarebbe auspicabile quattro volte l'anno, a distanza di circa tre mesi fra passaggio e passaggio successivo. Tuttavia potrebbe essere anche con cadenza semestrale od annuale, riducendo in questi casi però la possibilità di monitoraggio della rete idrica ed allarme perdite.

D: Cos'è il ricalcolo annuo?

R: Il ricalcolo annuo avviene, secondo il metodo di conteggio di AQP SpA, due volte l'anno ed esattamente nel 1° semestre e nel secondo semestre (conguagli). E' un sistema che permette a chi non avesse avuto consumi costanti nel trimestre precedente di usufruire delle fasce di consumo realmente spettanti considerando un intero semestre. Ad esempio, se a causa di una perdita al wc consumiamo 90 mc nel 1° trimestre, mentre consumiamo di media 25 mc al trimestre, pagheremo sì la bolletta del 1° periodo più salata perché l'importo acqua andrà a tariffe a costi superiori, ma nel 2° periodo (trimestre a conguaglio) recupereremmo un po' di tale importo appunto perché il ricalcolo andrà a considerare tutto il semestre. Questo nel caso in cui il servizio di lettura sarà semestrale.

D: Quali sono le tariffe del servizio idrico applicate? Ci sono benefici per chi possiede una seconda casa?

R: Le tariffe del servizio idrico integrato sono consultabili sul sito www.AQP.it, nella sezione relativa al servizio idrico alla voce "Clienti/Tariffe”. Tuttavia non c’è alcuna distinzione per seconda casa, residenti e non residenti, bensì la tariffa è distinta tra uso pubblico, uso commerciale, uso industriale-agricolo ed altri usi.

D: Cosa accade se non ero a casa il giorno previsto per effettuare la lettura del mio contatore?

R: Nel caso non si riesca a rilevare la lettura del contatore, al cliente verrà lasciata apposita cartolina di autolettura, da compilare e consegnare agli uffici di LettinTempo. In mancanza di autolettura, si procederà con l’attribuzione di consumo stimato sulla base dei consumi pregressi.

D: Cosa devo fare per comunicare l'autolettura del mio contatore?

R: LettinTempo offre tante possibilità per l'autolettura del contatore, semplici e comode, da effettuare:

  • Con SMS al numero 333.4043520, digitando il seguente testo: "LETTURA Località,via,civico,codice fiscale,matricola contatore,lettura". Ad esempio: "LETTURA Terlizzi,Via Modena,50,DSAIHD53B62D107O,420321,04820"
  • Da telefono fisso o cellulare* al numero 333.4043520, attivo dal lunedì alla venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 alle ore 20:00. (Il costo è variabile in funzione del piano tariffario dell'operatore utilizzato)

ATTENZIONE! La lettura deve essere comunicata nel periodo contestuale alle letture effettuate da LettinTempo, preferibilmente nell’arco temporale indicato nella cartolina lasciata dal letturista (entro cinque giorni). Munirsi di: codice utente nominativo utente indirizzo unità immobiliare codice contatore numero di metri cubi così come indicati dal contatore data della lettura.

D: Dove posso pagare la quota spettante per il consumo idrico?

R: Il pagamento di ciascuna quota va effettuato secondo le indicazioni della propria gestione amministrativa condominiale.

D: Come devo fare per pagare le bollette arretrate insolute?

R: Il pagamento di ciascuna quota insoluta relativa al servizio idrico, va effettuato secondo le indicazioni della propria gestione amministrativa condominiale.

D: Come devo fare per ricevere la copia di una bolletta?

R: Per ricevere copia di una fattura AQP bisogna contattare la propria gestione amministrativa condominiale oppure il Servizio Clienti AQP, al numero verde 800 735 735.

D: Come devo fare per ottenere la copia del contratto con LettinTempo o di un riparto?

R: Per ricevere copia del contratto stipulato con LettinTempo o di un riparto, bisogna contattare la propria gestione amministrativa condominiale.

D: Come devo fare per spostare il contatore divisionale?

R: Lo spostamento del contatore idrico divisionale richiesto dall'utente può essere effettuato previa visita gratuita di un nostro tecnico, il quale stilerà un preventivo di spesa. A seguito dell'eventuale accettazione di tale preventivo e del pagamento della relativa fattura lavori verrà effettuato lo spostamento. Il preventivo può essere richiesto c/o gli uffici di LettinTempo dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 alle ore 20:00

D: A chi devo comunicare il cambio di indirizzo a cui inviare i riparti? Come devo fare per cambiare l’intestazione di un condomino sui prospetti di riparto?

R: La variazione dell’indirizzo/intestazione può essere richiesta nei seguenti modi: - tramite il numero telefonico 333.4043520, attivo dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 20:00; - facendo richiesta presso i ns. sportelli commerciali di Viale Federico II n.5/A, Terlizzi (Ba), aperti dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 20:00; - inviando richiesta scritta a LettinTempo, Viale Federico II n.5/A, Terlizzi (Ba); - inviando una email ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

D: E' possibile inviare un contratto via e-mail?

R: Non è possibile inviare il contratto di fornitura via e-mail, in quanto lo stesso deve essere riconsegnato ai nostri uffici in originale.

D: Come devo fare per ottenere il dettaglio di una bolletta?

R: Relativamente a tale richiesta si segnala che il dettaglio dei consumi è già riportato all'interno del prospetto di riparto, in caso di smarrimento si può richiedere una copia c/o i ns. sportelli.

D: Che cosa succede se ritardo nel pagamento della quota indicata nel riparto?

R: L'utente è tenuto a corrispondere l'importo per consumi idrici e oneri accessori alla scadenza indicata dal proprio amministratore condominiale. In caso di pagamento oltre il termine della scadenza, l’amministratore condominiale, prenderà i provvedimenti necessari, al fine di non ricadere nei casi previsti per la sospensione del servizio.

D: Che tipi di lettura si ritrovano nel dettaglio della bolletta?

R: La lettura normale è la lettura effettivamente rilevata da LettinTempo. La lettura presunta è la lettura stimata da LettinTempo sulla media dei consumi storici stagionali, nel caso in cui non sia possibile effettuare la lettura reale (per inaccessibilità al contatore). La lettura forzata è la lettura calcolata in conseguenza di eventuali perdite occulte già accertate.

D: Come mai in alcuni casi arriva una bolletta negativa?

R: L'importo di una bolletta può risultare negativo laddove: 

  • viene effettuata la bolletta terminale di cessazione con la restituzione dell'anticipo sui consumi;
  • viene effettuato il conguaglio con l'effettiva rilevazione dei consumi, nel caso in cui l'acconto versato precedentemente, sia stato più alto, il conguaglio risulterà negativo. Questo importo andrà a scalare nell'emissione della bolletta successiva;
  • la bolletta emessa contiene un rimborso di un doppio pagamento precedentemente versato; questo importo andrà a scalare nell'emissione della bolletta successiva.

 

D: Con che periodicità arriva la bolletta?

R: La fatturazione ha cadenza trimestrale. La rilevazione dei consumi avviene due volte l’anno. Di conseguenza sono previste due tipologie di bollette: le bollette a conguaglio, calcolate sulla lettura effettivamente rilevata dai letturisti e le bollette di acconto, calcolate con attribuzione di letture presunte elaborate sulla base dei consumi storici dei singoli utenti.

D: Cosa devo fare se perdo la bolletta o il bollettino per il pagamento, oppure se non è ancora arrivata?

R: Puoi richiedere presso gli sportelli della AQP, via internet o telefonicamente di ricevere la copia conforme della bolletta. Registrandoti sul portale AQP, potrai stamparla direttamente dal tuo computer.

D: Perché l’importo dell’ultima bolletta sembra essere troppo alto rispetto alle bollette precedenti?

R: Ci sono alcuni controlli da fare: innanzitutto è utile verificare la lettura del contatore e confrontarla con quella che risulta sulla bolletta. Se la lettura che rilevo è più bassa rispetto a quella indicata in bolletta, devo comunicare il fatto alla società e al più presto un addetto verrà a controllare la situazione. Se invece, la lettura è giusta, è consigliabile effettuare la seguente prova: chiudere tutti i rubinetti e verificare che il contatore dell’acqua non giri. In caso contrario potrebbe esserci una perdita delle tubazioni interne.